Regolamento

Regolamento della Call per la mappatura delle startup Fintech in Italia nell’ambito del “FinTechnology Forum”

  1. Durata e Timeline

14/02/2018 – Apertura Call.

8/03/2018 – Chiusura Call.

12/04 – “FinTechnology Forum” – con presentazione del Rapporto riassuntivo del progetto e della mappatura del Fintech in Italia.

  1. Soggetti promotori

I soggetti promotori dell’iniziativa sono le società: The European House — Ambrosetti S.p.A. 2015 Via Francesco Albani 21 | 20149 Milano, P.I. 11850730158 (di seguito “TEH-A”) e StartupItalia! S.r.l. Via G.B. Piranesi 10 | 20137 Milano, P.I. 13733231008

  1. Obiettivo della iniziativa

L’obiettivo dell’iniziativa è di realizzare una mappatura, il più possibile completa, delle startup nell’ecosistema Fintech italiano e raccoglierle in seguito in un Rapporto da presentare nel corso del “FinTechnology Forum” organizzato da TEH-A.

L’iniziativa è effettuata dai promotori per raccogliere quante più informazioni rilevanti possibili sulle startup dedite ad attività concernenti il mondo del Fintech, e di realizzare poi una mappa interattiva e navigabile delle startup nel Fintech sul territorio italiano.

In seguito alla raccolta dei dati delle startup che avranno risposto alla Call, le informazioni saranno inserite in un Rapporto che verrà presentato nell’ambito del “FinTechnology Forum”, iniziativa di TEH-A organizzata con i Partner di progetto: Banca IFIS (Main Partner), Banca Finint e Microsoft (Partner).

  1. Destinatari dell’iniziativa

La Call è destinata alle startup che si occupano di Fintech nei seguenti campi: Criptovalute, Financial Management, Insurtech, Investimenti, P2P Lending, Pagamenti, Retail Banking.

Nel caso una startup non rientrasse in una di queste categorie, l’inserimento della stessa all’interno della mappatura finale sarà a discrezione del team interno di esperti.

  1. Area ed estensione territoriale

Territorio italiano.

  1. Condizioni di partecipazione e meccanica operativa

Per partecipare alla call è necessario compilare l’apposito form sul sito, riempendo i campi con le informazioni richieste.

  1. Modalità

A seguito della chiusura della Call, verranno valutate tutte le startup che vi hanno partecipato e verrà creata, sul sito, una mappatura delle startup sul territorio italiano su un’interfaccia navigabile.

Inoltre, una giuria composta da esperti di TEH-A, Startupitalia! S.r.l., Banca IFIS, Banca Finint e Microsoft, sceglierà le 10 startup migliori, che verranno quindi invitate a partecipare al “FinTechnology Forum” il 12 aprile a Milano.

  1. Premi

Tutte le startup censite verranno inserite nella mappatura del Fintech in Italia e le migliori 10 selezionate dalla giuria interna avranno la possibilità di partecipare come ospiti al “FinTechnology Forum” (a ciascuna startup verranno riservati 2 posti). Le schede delle 10 startup finaliste verranno inserite tra i documenti consegnati agli ospiti dell’evento. Inoltre, la migliore tra queste 10 startup avrà la possibilità di presentare il proprio progetto alla platea del Forum, durante uno slot di tempo riservatole appositamente.

Non sono previsti premi monetari.

  1. Contatti

Il promotore si riserva il diritto di prendere contatto con i vincitori e con i soggetti terzi eventualmente indicati per mezzo degli indirizzi in proprio possesso. In caso di mancata accettazione del premio vinto, questo potrà essere riassegnato.

  1. Esclusione dalla disciplina di cui al dpr 430/01

In conformità all’articolo 6 del dpr 430/01 “Regolamento concernente la revisione organica della disciplina dei concorsi e delle operazioni a premio, nonché delle manifestazioni di sorte locali ai sensi dell’ art. 19, comma 4, della legge 27 dicembre 1997, n. 449” la presente iniziativa non si considera concorso e/o operazione a premio in quanto indetto per la presentazione di progetti o studi in ambito commerciale o industriale, nei quali il conferimento del premio all’autore rappresenta il riconoscimento del merito personale o comunque un titolo d’incoraggiamento nell’interesse della collettività.

  1. Responsabilità

Non potrà essere altresì imputata al promotore alcuna responsabilità in relazione allo svolgimento della iniziativa e / o all’assegnazione dei premi. In ogni caso, il partecipante si impegna a tenere il promotore manlevato ed indenne da ogni e qualsiasi conseguenza pregiudizievole, costo, danno – ivi incluse sanzioni delle autorità competenti – che possa allo stesso derivare o possa contro lo stesso essere fatto valere in conseguenza delle proprie azioni o della violazione del Regolamento. Se, per qualsivoglia ragione, l’iniziativa non potesse essere svolta secondo quanto previsto, il promotore si riserva il diritto, a sua completa discrezione, di cancellare, modificare o cancellare l’iniziativa, senza che da ciò possa derivare responsabilità alcuna per il promotore, senza preavviso alcuno. Ai fini della partecipazione alla iniziativa, non è necessario procedere ad alcun acquisto e / o vendita di prodotti commercializzati dal promotore e/o relativi al “FinTechnology Forum”. La partecipazione all’iniziativa è gratuita.

  1. Norme applicabili

L’iniziativa e il presente regolamento sono regolati dalla legge Italiana.